Antologia Arché Anguillara Sabazia Città d’Arte 2006


La presente antologia é una testimonianza preziosa per avere un ricordo della selezione che raccoglie le migliori composizioni presentate dagli autori concorrenti, al Premio Letterario Archè Anguillara Sabazia Città d’Arte, promosso e organizzato dalla Associazione Culturale Arché. E’ una di quelle ormai rare occasioni in cui un’Antologia riacquista tutta la sua dignità di testo, fonte di oggetto di cultura. E’ come scoprire le mille sfaccettature dell’animo umano che, s’intreccia indissolubilmente con le piccole vicende quotidiane dell’individuo una sorta di lanterna magica attraverso cui scoprire esperienze esistenziali della nostra, della vita altrui. In queste poesie gli autori, con una sensibilità sottile, espressione dei più alti sentimenti e ideali dell’individuo rivelano la loro creatività contemporanea ed è una magia dell’arte, visioni di emozioni, in cui la materia prima sono le idee. Si resta colpiti dalla qualità e dalla vastità di ispirazione di ciascuno dei poeti ed autori presenti nella competizione letteraria. La poesia, come la verità si annida nelle pieghe e negli interstizi della mente, nei recessi e nei risvolti degli eventi che costituiscono il nostro destino di uomini. Il vero poeta è uno che racconta situazioni e fatti in modo tale da renderli visibili e sensibili, così che il lettore ci si trovi dentro. Dalle parole, incarnazione della memoria, chiave del tempo e madre della poesia, fluiscono una visione di significati morali, psicologici, storici, filosofici, sociologici esemplificati dagli eventi e in essi sottintesi. Il lettore ne avverte la presenza da un indefinibile sussurro e li tira fuori di sé. Compito del poeta è da sempre quello di arricchire il luogo comune delle cose che esistono e succedono, versandovi i pezzi di vita che lui immagina o rielabora. La poesia è luogo di sintesi, si installa nel cuore della vita, segna il sorgere d’una stagione nuova dedicata al compito di trasformare la parola in luce, lasciando libero corso all’aggrumarsi e al dipanarsi dei versi sulla carta per immaginare nell’emozione della vita nuovi equilibri, nuove danze poetiche. Sussurri dell’anima tremiti dell’io nati dall’affannosa ricerca di verità dell’esistere, all’insopprimibile necessità di leggere il nostro tempo come dinamiche tensioni dello spirito. L’immensità degli spazi, la solitudine, l’angoscia del nulla, guarda la vita dal centro del cuore immerge gli occhi oltre il visibile, spaziando nell’irraccontabile. Registra le distanze, il silenzio, la vertigine del vuoto, il dolore degli inizi, l’assenza; realizza una visione concentrata, purificata con la nostalgia, con il ricordo, dando alla visione un’evidenza con la parola. Le parole usate hanno molta presa hanno un suono alto, colpendo il segno. Istantanee autobiografiche, narrate con una naturalezza che rassomiglia molto alla purezza, potenza di visione, rappresentazione che segna con pochi tratti una geografia di luoghi dell’anima e di presenze che attraversano la nostra esistenza. La poesia registra tutto e ambisce ad avere il tratto leggero e inesorabile delle parole che affiorano alla mente, pervenendo a un coinvolgimento illuminato per giungere infine al sublime.

Prof.ssa Myriam Vittoria Sebastianelli, Fondatrice del Premio

- Editore: Montedit (collana Le schegge d’oro)
- Data di Pubblicazione: 2007
- ISBN: 9788860373847
- Dettagli: p. 196

Tutti i libri del Premio Anguillara Sabazia Città D'Arte
Vuoi essere segnalato nella nostra prossima antologia? Partecipa al Concorso e proponi la tua poesia o il tuo racconto sul lago!

Lascia i tuoi dati: riceverai le news del Premio Anguillara e le informazioni per l'iscrizione al nostro Concorso:
email:
Nome:
Cognome:
Sono interessato alle news dedicate a: (esprimere anche più di una preferenza)
Case editrici
Partecipanti poesia
Partecipanti narrativa
Partecipanti racconti
Partecipanti saggistica
Partecipanti giornalismo
Biblioteche - Comuni - Siti per promozione
Teatri e associazioni
 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)